PARTNER

L’ARCHIVIO MARIA LAI
L’Archivio Maria Lai, custode dell’opera e del pensiero di Maria Lai, rappresentato dalla presidente Maria Sofia Pisu, ha creduto fin da subito nel progetto concedendo l’utilizzo dei disegni originali del monumento dedicato a Grazia Deledda. Una scelta che ha sancito, prima di tutte le altre, la possibilità di dare futuro a un progetto complesso e prezioso.
LE ISTITUZIONI

Il progetto “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda” ha avuto come primo obiettivo la creazione di una comunità che abbracciasse l’intera Isola: da nord a sud, ventitré Comuni hanno scelto di patrocinare l’opera e di consorziarsi per raggiungere un obiettivo condiviso: dar vita a un progetto di filiera. A tale impegno ha risposto positivamente l’Assessorato della Programmazione della Regione Autonoma della Sardegna che ha disposto un finanziamento di 250 mila euro per far sì che il progetto prosegua il percorso in tutte le sue declinazioni: artistica, culturale, turistica e divulgativa, con tutte le ricadute positive, anche economiche, che potrà avere.

Il Comune di Galtellì, ente capofila del consorzio, supportato dalla collaborazione dell’Associazione Turistica Pro Loco Galtellì, ha coinvolto nel progetto di filiera i Comuni di Aggius, Armungia, Atzara, Bolotana, Bonorva, Dorgali, Isili, Mamoiada, Mogoro, Muravera, Nuoro, Nule, Oliena, Samugheo, Sarule, Siliqua, Tonara, Tratalias, Ulassai, Urzulei, Villamassargia e Zeddiani.

Un ruolo importante hanno avuto la Fondazione di Sardegna, che sostiene anche con un contributo economico il progetto, e Sardegna Film Commission.

GLI SPONSOR

Numerosi sono anche i partner privati che hanno sostenuto e sostengono il progetto. Come Le Amiche di Freya, con la creatività di Gianni Crobe e Sara Bachmann, Chessa Lab, azienda specializzata nella produzione di t-shirt che traggono ispirazione dalla tradizione sarda, la cantina Giuseppe Sedilesu di Mamoiada, la rivista culturale “Antas“, in qualità di media partner, l’azienda Legno Strutture.